Michele Stangarone

Michele Stangarone

Presidente Nuovo Pignone e Vicepresidente Europa/Africa Sub Sahariana/Russia & CIS, Turbomachinery & Process Solutions

Michele Stangarone è Presidente di Nuovo Pignone dal 1° aprile 2018 – succedendo a Massimo Messeri che è andato in pensione – e Vicepresidente Europa, Africa Sub Sahariana, Russia & CIS per il business di Turbomachinery & Process Solutions (TPS) di Baker Hughes.

In questo ruolo, è responsabile nelle aree di riferimento di tutte le attività commerciali e di servizi per il business di TPS, un fornitore leader di tecnologie e servizi per turbomacchine per la trasmissione meccanica, la compressione e la generazione di energia per applicazioni oil & gas.

Stangarone ha iniziato la sua carriera al Nuovo Pignone di Firenze, dove è entrato come ingegnere delle turbomacchine nel 1985. Nel 1990 si è trasferito a Houston, in Texas, come direttore delle vendite per il Nord America. Durante i suoi 10 anni di permanenza negli Stati Uniti, ha contribuito a far crescere il business e far diventare Nuovo Pignone un’azienda di riferimento per applicazioni chiave quali LNG (Gas Naturale Liquefatto).

Tornato in Italia nel 2000, Michele ha ricoperto una serie di incarichi globali, nella divisione Downstream prima, quindi come responsabile commerciale per il business basato a Firenze, contribuendo in modo significativo alla forte crescita del business.

Nel gennaio 2016 è stato nominato Presidente & CEO Europa, diventando responsabile di tutte le attività commerciali e di servizi nella regione, in tutte le società di prodotti di GE Oil & Gas.

Michele Stangarone ha assunto la carica di Vice Presidente Globale Vendite per il business di Turbomachinery & Process Solutions di BHGE nel luglio 2017, e dal gennaio 2019 il ruolo di Vicepresidente TPS Europa/Africa Sub Sahariana/Russia & CIS per Baker Hughes.

E’ laureato in Ingegneria Nucleare presso l'Università di Pisa, Italia.